PIÙ APPROFONDIMENTI

La fuoriuscita dal regime dei minimi per i professionisti con cassa: problemi applicativi

L'art 1 comma 111 della L. 244/2007 prevede che il regime dei minimi cessi di avere applicazione dall'anno stesso in cui i ricavi o i compensi percepiti superino il limite di 30.000 euro di oltre il 50%: in tal caso, sarà dovuta l'IVA relativa ai corrispettivi delle operazioni imponibili effettuate nell'intero anno solare.

Fermo restando la necessità di emettere regolare fattura con IVA dalla prima operazione attiva effettuata dopo il superamento della soglia, il comma 111 citato prevede che si debba procedere allo scorporo ai sensi dell'ultimo comma dell'art. 27 del DPR 633/72 "per la frazione d'anno antecedente il superamento del predetto limite o la corresponsione dei predetti compensi", salvo il diritto alla detrazione dell'imposta sugli acquisti riguardanti il medesimo periodo...

CONTINUA


PIÙSERVIZI NEWS


 

PiùServizi al tuo fianco nel contenzioso tributario

Con il termine contenzioso tributario viene definito l’insieme di procedure e disposizioni che disciplinano il processo tributario, nelle diverse fasi.

Il contenzioso tributario è un procedimento giurisdizionale nel quale ricadono controversie di natura tributaria tra i contribuenti, da una parte, e l’Amministrazione Finanziaria o gli Enti locali o i concessionari della riscossione, dall’altra parte.

 



FISCO ON AIR

16 dicembre 2015

Costi chilometrici auto e moto: le tariffe Aci valide per il 2016

Servono a determinare l’imponibile da includere nel reddito di lavoro dipendente, quando il veicolo è utilizzato non soltanto a scopo lavorativo ma anche per l’uso personale

10 dicembre 2015

Aumento di stipendio a fine anno? Ecco come trattare (bene) per ottenerlo

Un aumento a fine anno? Ostico, ma non impossibile. Page Personnel, multinazionale britannica nella selezione di professionisti, ha anticipato al Sole 24 Ore un «vademecum» per la negoziazione dei rialzi di stipendio.

4 dicembre 2015

Modelli 2016: al primo incontro si presentano le bozze di Cu e 730

Largo, nel quadro G della dichiarazione, allo school bonus e, in caso di più Certificazioni uniche, nell’ultima il conguaglio dei redditi percepiti nello stesso periodo d’imposta

 

  •